Bando regionale a sostegno dell'internazionalizzazione delle imprese

Immagine bando

La Regione Toscana ha deciso di aprire un secondo bando a sostegno degli investimenti finalizzati all’internazionalizzazione in Paesi esterni all’Unione Europea del sistema imprenditoriale toscano (MPMI e Liberi professionisti).
Il bando mette a disposizione un totale di 2 milioni di euro e le domande potranno essere presentate fino ad esaurimento delle risorse.

Il contributo in conto capitale (a fondo perduto), anche nella forma di voucher (per le spese rivolte a fornitori nazionali), va da un minimo di 10.000 a un massimo di 1.000.000 di euro (per le Reti di imprese).
È prevista una premialità di punteggio nella valutazione per i progetti presentati da imprese (o aggregazioni) giovanili (18-40 anni) o che prevedano, entro il loro termine, l’assunzione a tempo indeterminato, ad esempio, di un giovane.

Maggiori informazioni e modalità di partecipazione sono consultabili sul sito Giovanisì al seguente link https://bit.ly/2GyWedc