La cultura come antidoto alle discriminazioni: la donazione dell'associazione Arturo all'istituto Checchi

Il momento della consegna

Lunedì 7 giugno, alla presenza della vicesindaco Emma Donnini e della dirigente scolastica Genny Pellitteri, l’associazione Arturo ha donato alla biblioteca scolastica dell'istituto superiore “Arturo Checchi” di Fucecchio una serie di libri che promuovono il dialogo interculturale e il rispetto dell'altro, e che saranno a disposizione dei ragazzi e delle ragazze che frequentano l’istituto. A consegnare il materiale erano presenti Senka Majda, nuova presidentessa dell'associazione Arturo e Francesca Cattaneo, referente dei Servizi per l’Immigrazione della Società della Salute Empolese Valdarno Valdelsa.

L’evento chiude il progetto AlterNative: azioni e percorsi per la costruzione di una cultura antirazzista realizzato durante la XVII Settimana Antirazzista. Il programma è stato supportato dalla Società della Salute e da vari partner del territorio, ovvero cooperativa Lo Spigolo, cooperativa La Pietra d’Angolo, associazione IPartecipate e associazione Startup.

Un progetto che conferma, ancora una volta, la volontà delle istituzioni e della società civile di valorizzare la cultura e i libri come antidoto contro ogni forma di discriminazione.