Nidi comunali gratis per tre mesi e forte riduzione delle rette per tutto il prossimo anno

La vicesindaca Emma Donnini

Rette per i nidi azzerate da maggio a luglio 2022 e forte riduzione dei costi, si prevede almeno il 40%, per tutto il prossimo anno educativo. Grazie al Comune di Fucecchio che ha investito 125 mila euro (50 mila per il 2021-2022 e 75 mila per il 2022-2023) nel sostegno alle famiglie con bambini fino a 3 anni che frequentano il nido comunale o i nidi privati con posti convenzionati.
La Giunta Comunale, infatti, ha deciso di destinare al contenimento dei costi per i cittadini più della metà delle risorse assegnatele dalla Regione Toscana (230 mila euro) e provenienti dal piano di azione nazionale 2021-2025 del MIUR per il sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6. I restanti 105 mila euro l'amministrazione comunale li utilizzerà per supportare le spese di gestione dei servizi educativi. Una scelta quella del Comune di Fucecchio che conferma ancora una volta la grande attenzione che viene rivolta al sistema educativo e che si concretizza non solo con un impegno costante nel miglioramento dei servizi e degli edifici ma anche cercando di alleviare i costi della famiglie con bambini piccoli. 

“L’ingresso al nido d'infanzia – commenta la vicesindaca Emma Donnini – rappresenta, spesso, la prima uscita di un bambino dal contesto familiare. E' un momento educativo e ludico molto importante per la crescita dei più piccoli. Per questo motivo il Comune di Fucecchio ha sempre ritenuto quello dei servizi educativi come uno degli ambiti nei quali è più importante investire le risorse e qualificare l'offerta. Oggi possiamo affermare, senza tema di smentita, di essere tra le realtà più virtuose per quel che riguarda i servizi per la prima infanzia. Un sistema in cui disponibilità di posti, qualità dell'offerta educativa e contenimento dei costi per le famiglie si sommano alla grande attenzione rivolta alle bambine e ai bambini. Il supporto economico che sempre viene garantito alle famiglie in situazioni di necessità oggi, grazie alle risorse stanziate dal MIUR e assegnate dalla Regione Toscana, diventa un supporto per tutti. “Fucecchio Infanzia”, con il nido comunale, i 4 nidi privati convenzionati e le altre strutture private, rappresenta la volontà dell'amministrazione comunale di sostenere la famiglia e il lavoro garantendo ai genitori la possibilità di lasciare i propri figli in luoghi di crescita pensati in tutto e per tutto per loro”.